Cologno al Serio: moglie abortisce, marito seppellisce feto in giardino

L'uomo è stato denunciato per occultamento di cadavere

Una veduta aerea di Cologno al Serio

Una donna di 39 anni, incinta di 12 settimane ma che aveva già saputo che il feto in grembo era morto, ha avuto la notte scorsa un aborto spontaneo e il marito ha sotterrato il feto in giardino. L'uomo, 44 anni, è stato denunciato.

L'episodio è avvenuto a Cologno al Serio, nella Bassa bergamasca, dove la coppia vive. Stamattina la donna aveva in programma un'operazione di raschiamento in un ospedale perché aveva scoperto che il feto era morto da 15 giorni. Poco dopo mezzanotte si è però sentita male in casa e ha avuto un aborto spontaneo.

Donna incinta cade dalla finestra
per fuggire dal fidanzato violento

Il marito, evidentemente in stato di choc, ha chiamato l'ambulanza del 118 perché soccorresse la moglie, ma - quanto al feto - non ha atteso l'arrivo dello staff medico e lo ha sotterrato nel giardino condominiale.

La donna è stata ricoverata all'ospedale di Seriate ed è fuori pericolo, mentre il feto è stato recuperato dai carabinieri di Urgnano e portato sempre all'ospedale di Seriate per le indagini del caso. Il 44enne è stato denunciato per occultamento di cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento