Storie di degrado: dorme sulle scale, lancia i sassi alle auto e alle vetrine

Denunciato (per due volte) e allontanato il marocchino che da qualche giorno viveva sulle scale del parcheggio di Borgo Marengo a Chiari

Foto di repertorio

Ancora degrado nel quartiere di Borgo Marengo a Chiari, a poche settimane dalla maxi-rissa con una decina di persone coinvolte, tutti denunciati, che prima si erano picchiati e poi si erano presi a sassate, lanciandosi addosso anche i sanpietrini raccolti da terra. Questa volta sono due gli episodi segnalati ancora da Bresciaoggi.

Il più recente è di un paio di giorni fa. Un giovane nordafricano è stato trasportato in ospedale con la forza: completamente ubriaca, dava fastidio ai passanti. Per calmarlo, oltre all'ambulanza, si è reso necessario l'intervento dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sembra sia stato anche definitivamente allontanato (e denunciato due volte) il marocchino che invece da qualche giorno si era “trasferito” sulle scale del parcheggio coperto, che erano diventate la sua “dimora”. In preda a chissà quale raptus, è stato beccato in due occasioni a lanciare i sassi nel piazzale, provocando danni alle vetrine dei negozi e pure a un'automobile parcheggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento