Spara per far scappare i ladri: imprenditore indagato per tentato omicidio

Rischia di passare grossi guai l'imprenditore bresciano che dalla finestra ha sparato 12 colpi di pistola per mettere in fuga i rapinatori in azione alla Bcc del Garda di Calcinatello. Potrebbe essere indagato

In paese la raccontano così: ha sparato 12 colpi in aria e ha fatto scappare a gambe levate i banditi che stavano cercando di scardinare la cassaforte della Bcc del Garda di Calcinatello. Ma le indagini, oltre alla caccia ai delinquenti, potrebbero pure prendere una brutta piega per l'imprenditore bresciano che ha sparato la raffica di colpi. La sua pistola è già stata sequestrata.

Sul furgone utilizzato dai malviventi per la fuga infatti sarebbero stati rinvenuti diversi fori di proiettile. E non solo quelli: ci sarebbero anche delle tracce di sangue. Il furgone (rubato) è stato trovato un paio di notti fa, alla periferia di Calcinato. Nessuno si sarebbe però presentato – in nessun ospedale del Nord Italia – chiedendo soccorso per ferite da arma da fuoco.

Tutte le ipotesi sono buone, per ora: anche la peggiore. L'imprenditore armato potrebbe essere addirittura indagato per tentato omicidio. Una circostanza che non può essere ancora confermata, né tanto meno smentita: le indagini proseguono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento