Cadaveri scoperti in Maddalena: si indaga per omicidio

Su un corpo sarebbero stati individuati un foro compatibile con lo sparo di un'arma di fuoco e una ferita da arma da taglio. Appare inoltre mutilato, privo di una gamba e un piede. Procura e Interpol seguono una pista estera

Dall’esame autoptico sui due cadaveri, trovati sabato pomeriggio da una famiglia in cerca di castagne sul monte Maddalena, sarebbero emersi segni di violenza.

Dalle prime indiscrezioni, su uno dei due cadaveri sarebbero stati individuati un foro compatibile a quello provocato da un proiettile e una ferita da arma da taglio. Il corpo appare privo di una gamba e di un piede, anche se le cause delle mutilazioni sono ancora da accertare. L'altra salma, invece, a causa dell'avanzato stato di decomposizione, rende più difficile l'analisi della polizia scientifica. Procura di Brescia e Interpol si stanno concentrando su una pista estera, in attesa dell’esito dell’esame tossicologico e del Dna.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

Torna su
BresciaToday è in caricamento