La notte brava dei bresciani: 33 patenti ritirate, 335 punti decurtati

La lunga notte dei controlli: ritirate 33 patenti, decurtati 335 punti. Polizia e carabinieri in azione sul Garda e in Valcamonica

Più di 30 patenti ritirate, 335 punti decurtati, una decina di sanzioni per violazioni del codice della strada, 4 veicoli sequestrati per guida in stato d'ebbrezza (con tasso alcolemico sopra 1,50 grammi per litro) o consumo di sostanze stupefacenti: questi i grandi numeri della lunga notte di controlli, sabato scorso, che dalla Valcamonica al Garda ha coinvolto carabinieri e polizia stradale.

Militari impegnati in valle, tra il Sebino bresciano e i confini bergamaschi: in poche ore sono stati controllati 163 veicoli e identificate 208 persone. Quattro vetture sono state poste sotto sequestro. In tutta la notte si contano pure 23 patenti ritirate: 22 per guida in stato d'ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, una sola per motivi amministrativi.

Sul lago di Garda notte di super-lavoro per gli agenti della Stradale. Una decina le patenti ritirate, 67 i veicoli controllati e 98 le persone identificate. Tra questi anche il giovane rumeno, beccato alla guida della sua Golf completamente ubriaco, e che al ritiro della patente ha reagito prendendo a testate la volante.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento