Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ubriaco al volante, poi la follia: prende a testate l’auto della polizia

Denunciati due giovani fratelli rumeni, domenica mattina (erano le 5) a Desenzano del Garda: al più grande viene ritirata la patente, lui reagisce minacciando i poliziotti e prendendo a testate la volante

Fermato dalla Polizia, era ubriaco: in auto con suo fratello più giovane, alla prova (positiva) dell’alcol test non ha reagito molto bene. Anzi: in preda ad un improvviso raptus di follia ha minacciato e aggredito gli agenti che l’avevano appena fermato, e ha concluso prendendo letteralmente a testate la volante.

Storie di ordinaria follia nelle notti del lago di Garda:  il curioso episodio è avvenuto domenica mattina all’alba (erano le 5) in Via Ugo La Malfa a Desenzano, zona periferica ma sempre “trafficata” anche in notturna. Una pattuglia della Stradale ferma una Volkswagen Golf in atteggiamento “sospetto”.

A bordo ci sono due giovani fratelli rumeni, residenti nel Mantovano: il più grande ha 25 anni, il più giovane  ne ha 22. Patente e libretto, e non solo: al ragazzo alla guida (il 25enne) viene effettuato l’alcol test. Inevitabilmente positivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al volante, poi la follia: prende a testate l’auto della polizia

BresciaToday è in caricamento