Venerdì, 24 Settembre 2021
Cura della persona

"Ho un master in cellulite": così l'Estetista Cinica vola oltre i 50 milioni di euro

Il brand dell'Estetista Cinica sbarca a Brescia

Nome in codice Estetista Cinica: “Elargisco consigli beauty non richiesti, ho un master in cellulite, ho la pancia ma non è contagiosa”. Così si presenta sul suo profilo Instagram (che sfiora i 900mila follower) Cristina Fogazzi, classe 1974 e originaria di Sarezzo, oggi a capo di un impero sulla cui cima svetta il brand VeraLab: in pochi anni è passata da un fatturato di poche centinaia di migliaia di euro al record di 50 milioni previsti per il 2021. La sua azienda vanta due store fisici a Milano e Roma, affiancati al corposo shop online, con 55 dipendenti. 

In questi giorni è tornata a Brescia, almeno metaforicamente: nel senso che il suo brand VeraLab prosegue il suo tour italico anche in terra bresciana, con sosta al Piazzale della Locomotiva al Castello di Brescia, per sostenere il Museo di Santa Giulia, il Parco archeologico e la mostra “Palcoscenici archeologici” nell'ambito del progetto “Bellezze al museo”.

Bellezze al museo: il tour dell'Estetista Cinica

Nel Piazzale della Locomotiva è già arrivato il suo iconico beauty-truck itinerante, decorato con alcune immagini delle opere d'arte più significative del territorio italiano. Il tour di “Bellezze al museo”, per la cronaca, ha già toccato il Museo Omero di Ancona, il MarTa di Taranto (Museo archeologico nazionale), il Musma di Materma (Museo della scultura contemporanea). Ora, come detto, anche a Brescia: durante tutta la settimana, fa sapere l'Estetista Cinica, “sarà possibile ricevere consulenze personalizzate da parte del team VeraLab, e dedicarsi allo shopping: non mancheranno omaggi e gadget per tutte le fagiane”.

Con questo tour VeraLab e Fogazzi, si legge in una nota, “consolidano il loro impegno di sensibilizzazione all'arte e di supporto alle istituzioni culturali, così fortemente colpite dai ripetuti lockdown dell'ultimo anno e mezzo”.

Biglietti omaggio per visitare i musei bresciani

E ancora, dice la Cinica: “Viviamo in un Paese meraviglioso, il più ricco al mondo di monumenti e musei di alto valore. Con il mio lavoro voglio dare un contributo a queste realtà e provare ad avvicinare quante più persone al mondo dell'arte, perché dalla cultura si può ricominciare a vivere la normalità e costruire il futuro”. Non solo consulenze beauty e wellness, ovviamente: le appassionate del brand sabato e domenica potranno anche ricevere un biglietto omaggio per visitare i musei bresciani. Il beauty-truck sarà operativo fino a venerdì dalle 18 alle 23, e sabato e domenica già dalle 10.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho un master in cellulite": così l'Estetista Cinica vola oltre i 50 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento