Lutto nel mondo del ciclismo: morto Giancarlo Otelli, aveva 66 anni

L'imprenditore è stato trovato morto davanti al computer nella sua abitazione di Sarezzo

Sulla sinistra, l'imprenditore Giancarlo Otelli (foto Work Service Brenta Romagnano)

Lutto nel mondo del ciclismo bresciano: si è spento all'età di 66 anni Giancarlo Otelli. Titolare dell'omonima azienda specializzata in impianti industriali d'aspirazione, l'imprenditore è stato trovato morto dai familiari nella sua abitazione di Sarezzo, probabilmente stroncato da un malore nella notte mentre si trovava davanti al computer.

La sua passione per il ciclismo l'aveva portato negli anni a dar vita a un vivaio di giovani promesse. Sosteneva inoltre numerose competizioni, tra cui la Orzivecchi-Sarezzo, il Memorial Tavana e la Tre Giorni Ciclistica Internazionale per i Juniores.

Gran parte dei ciclisti professionisti bresciani è cresciuta o ha avuto un trascorso nelle squadre di Otelli, che, due anni fa, era stato ricompensato con un'ultima, grande soddisfazione al Campionato Europeo su strada e su pista: la vittoria di Michele Gazzoli.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragedia in piscina: trovato il cadavere di un ragazzino

  • Travolto e ucciso mentre sta lavorando, giovane operaio muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento