Un grande cuore sulla neve: Race for Africa, cronaca di un successo

Anche gli atleti internazionali Lara Gut e Peter Fill hanno aderito a Race for Africa, iniziativa di solidarietà organizzata a Madonna di Campiglio

Anche la sciatrice Lara Gut sostiene Race for Africa

Race for Africa, un grande successo (e un grande cuore sulla neve): sport e solidarietà a Madonna di Campiglio per un bellissimo e assolato finale di stagione. Musica e gadget, prelibatezze senegalesi (dolci e salate) e birre fresche, sciatori improvvisati e grandi campioni: “Nonostante la cancellazione delle gare, tra l'altro per motivi del tutto indipendenti dalla nostra volontà – riferiscono gli organizzatori – non possiamo che essere felici del risultato degli eventi benefici di Race for Africa”.

“La festa di domenica al Jumper in località Fortini ci ha permesso di coinvolgere i giovani nella raccolta fondi, alla scoperta di sapori lontani, dolci, pietanze e bevande tipiche del Senegal, con ottimi risultati in termini di offerte e vendita di biglietti della lotteria”. Bene anche la charity dinner organizzata due giorni dopo, dove sono stati presentati – in anteprima mondiale – i trofei donati dall'artista bresciana Sandy Aime, che verranno utilizzati per le gare di sci organizzate (sempre in abbinamento con eventi benefici) dalla Federazione Sci Senegal per la prossima stagione.

Sfilata di vip e non solo: il sindaco del Comune di Bocenago, l'assessore allo Sport del Comune di Caderzone Terme, l'olimpionico di snowboard Alberto Maffei, il campione di corsa in montagna Cesare Maestri, il comico di Zelig Giorgio Verduci. Non è mancato nemmeno l'appoggio di atleti di fama mondiale come Lara Gut (nella foto), Peter Fill, Daniela Merighetti, Paolo De Chiesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento