Le auto più vendute in provincia di Brescia

La graduatoria delle immatricolazioni a Brescia e provincia: prima la Panda, seguono Clio e Polo. E per chi volesse cambiare auto? Breve guida ai marchi storici

L'auto più venduta a Brescia e provincia? Das Panda. E' l'inossidabile Fiat Panda la vettura immatricolata più volte nel corso dell'anno: ben 1839 vetture, la conferma solida di un primato che prosegue da chissà quanto tempo. Sono questi i dati relativi alle immatricolazioni del 2018, appunto a Brescia e provincia: a completare il podio delle vendite la Renault Clio e la Volkswagen Polo. Seguono poi Volkswagen Golf, Lancia Y e Citroen C3.

Modelli e marche più vendute

Se questi sono i modelli, la graduatoria delle immatricolazioni non può esimersi dalle vendite per marca: al primo posto ovviamente la Fiat, con 4424 vetture vendute e immatricolate nel 2018, segue Volkswagen, e poi Renault e Ford. Tutto immutato rispetto al 2017: solo tra quinto e sesto posto si “scambiano” Opel e Citroen, con il marchio francese scavalcato (almeno nel 2018) dal marchio tedesco.

Il mercato delle auto

Mercato sempre florido, ma che risente delle inevitabili oscillazioni dell'economia, nazionale e internazionale. Anche per questo il calo è sensibile in Italia: meno 3,1% di auto vendute tra 2017 e 2018. A Brescia e provincia va anche peggio: il 3,5% in meno da un anno all'altro. Ma quante sono le auto vendute e immatricolate a Brescia e provincia? Lo scorso anno si contano 38.185 nuove immatricolazioni, quasi 1500 in meno sul 2017. 

Diesel o benzina

Non c'è storia tra diesel e benzina: nel 2018 a Brescia e provincia sono state immatricolate 21.650 auto a diesel contro 12.744 auto a benzina. Ma a queste s i aggiungono le altre 3.068 vetture immatricolate attrezzate con serbatoio di benzina e impianto Gpl, e altre 554 vetture a benzina e metano. Spazio green: le auto ibride sono 1573, e 57 quelle totalmente elettriche.

Concessionarie auto a Brescia

Giusto per farvi un'idea, perché in città (e in provincia) sono davvero tantissime: nella nostra breve selezione abbiamo tenuto conto della storicità, del parco macchine, del fatturato. Dunque segnaliamo il Gruppo Bossoni, che è rivenditore autorizzato Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Jeep, Volvo, Kia e Peugeot, con sedi a Brescia e provincia, Cremona, Mantova e Piacenza, poi lo storico Bonera Group, rivenditore ufficiale di Mercedes, Smart, Bmw, Mini, Toyota e Lexus con sedi a Brescia, Lonato e Costa Volpino, un altro marchio storico bresciano come Nanni Nember, rivenditore ufficiale Bmw e Mini e che sta per aprire una nuova sede a Desenzano del Garda, infine il Gruppo Carmeli di San Zeno, rivenditore Renault, Dacia, Nissan, Mercedes e Smart, oltre al multibrand dell'usato e del chilometro zero.

Potrebbe interessarti

  • Caldo torrido e viaggi in auto: ecco cosa fare per proteggersi

  • In viaggio con i nostri amici animali: consigli e regole da rispettare

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento