Movida, musica e cultura: apre il nuovo locale di Piazza Duomo

Venerdì sera la grande inaugurazione del Duomo d'Elite, il nuovo locale "a tutto tondo" di Piazza Paolo VI a Brescia. La nuova scommessa di Rosanna e Ferruccio Piantoni, già titolari di due locali in città

Quel che si dice un locale a tutto tondo, a 360 gradi. Non è un vero slogan ma rende bene l’idea: dalla colazione al pranzo alla pausa pomeridiana passando per l’aperitivo lungo e il dopo cena. Senza dimenticare l’area tabacchi, e i già annunciati eventi della stagione che verrà: concerti, mostre e incontri culturali.

Questo il nuovo Duomo d’Elite, il locale di Piazza Paolo VI che aprirà i battenti giovedì ma che sarà pronto a scatenarsi con una grande festa d’inaugurazione il giorno seguente, venerdì sera dalle 19. Una serata ricca di appuntamenti: la presentazione della nuova Mini a cinque porte, il salone di bellezza Clara per Clara, i prodotti per la cura del corpo della UBB, Universal Beauty Boutique.

Il tutto accompagnato dallo scatenato sassofono di Michele Goglio, artista bresciano che da ormai un quindicennio si dedica in tutto e per tutto alla musica, con una più che intensa attività concertistica. Le premesse ci sono tutte: il Duomo d’Elite si prepara a fare il suo ingresso nella scena della movida cittadina.

I proprietari in realtà un nome se lo sono già fatti. Rosanna e Ferruccio Piantoni, titolare dell’Elite Cafè di Via Crocifissa di Rosa (aperto addirittura nel 2002, oggi è anche gastronomia) e dell’Arnold’s di Piazza Arnaldo. Per loro sarà il terzo locale, un’altra scommessa per il futuro. Con loro anche David Cuorduro, considerato uno dei miglior barman della scena nostrana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ultimo anno Piazza Duomo pare aver ritrovato nuova linfa. Oggi si contano una decina di locali, dall’angolo di Via Trieste e fino alla ‘porta’ di Via X Giornate. Qualche nome storico? Il BarBar, il Dolcevite, il Perimetro, Sormani. E poco più in là la viuzza dei ristoranti, dove non manca nemmeno un caffè letterario. Anche questa è Brescia: e meno male.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

Torna su
BresciaToday è in caricamento