Azienda porta i libri in tribunale: a rischio 94 posti di lavoro

Grande timore da parte dei 94 dipendenti della Tecnoservice di Ghedi, dei quali 24 bresciani (una filiale è a Ospitaletto) e altri dislocati tra Verona, Mantova e Marghera

Immagine di repertorio

Libri in Tribunale, ipotesi fallimento sempre più concreta. Sono giorni difficili per i 94 lavoratori della Tecnoservice Srl, azienda con sede a Ghedi che si occupa di logistica di prodotti siderurgici, via terra (su ruota e rotaie) e via mare. La notizia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia in edicola stamane. 

L'azienda è stata fondata dai fratelli Provezza. Meno di un anno fa, nel maggio 2018, c'è stata la cessione del 50% della società alla Fratelli Cosulich (mille dipendenti, un miliardo di fatturato). Poi, a marzo 2019, i fratelli Provezza si sono dimessi da ogni incarico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra Ghedi e Ospitaletto i dipendenti bresciani sono 24, gli altri si dividono tra Verona, Valdaro (MN) e Marghera (VE). I responsabili sindacali hanno già garantito il massimo appoggio in questa delicata fase. Come curatore fallimentare è stato nominato Luigi Meleleo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento