Passaggio Auchan-Conad, centinaia di posti a rischio: "Che ne sarà del nostro lavoro?"

Davanti all’ingresso dello storico centro commerciale'Le Rondinelle' di Ronacadelle, il presidio provinciale di protesta dei lavoratori dei supermercati del gruppo Auchan rilevati, la scorsa primavera, da Conad

Il presidio di protesta a Roncadelle

Mentre continuano i lavori per trasformare i supermercati del gruppo Auchan in punti vendita Conad, molti lavoratori incrociano le braccia. Il destino di molti negozi non è infatti per nulla chiaro, così come quello dei dipendenti. Il futuro di decine di migliaia di lavoratori, centinaia nel Bresciano, è in bilico: ed è questo ciò che preoccupa i sindacati. A livello nazionale la trasformazione coinvolge ben 269 punti vendita e 18mila dipendenti dislocati in ben 12 regioni.

Destino incerto per migliaia di lavoratori

Nei mesi scorsi, solo quattro degli Simply del Bresciano hanno cambiato marchio e volto, per altri è questione di giorni, ma molti punti vendita sono ancora esclusi dal processo di trasformazione: nessuno sa se verrano ridimensionati o addirittura chiusi. Le preoccupazioni riguardano soprattutto gli ipermercati Auchan di Concesio, di Mazzano e di Roncadelle. E proprio all’ingresso di quest’ultimo, dalla prima mattinata di mercoledì, si sta svolgendo il presidio di protesta provinciale. Lo sciopero, a livello nazionale, è stato unitariamente  proclamato dalle segreterie Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs.

Mentre a Roma è in corso un incontro al Mise, tra le organizzazioni sindacali e i vertici di Conad, numerosi dipendenti dei punti vendita bresciani si sono dati appuntamento all'ingresso del centro commerciale ‘ Le Rondinelle’ per distribuire volantini e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla vicenda. Massiccia l’adesione alla protesta (circa il 90% dei lavoratori ha incrociato le braccia) tanto che i supermercati Sma di Palazzolo, Rovato, Lumezzane, Gavardo sono stati chiusi.

{"type":"gallery","object":{"title":"Roncadelle: la protesta dei lavoratori dei supermercati Auchan","description":"\u00a9Bresciatoday.it","uri":"http:\/\/www.bresciatoday.it\/foto\/cronaca\/roncadelle-auchan-sciopero-30-ottobre-2019\/","medias":[{"title":"1","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-bresciatoday.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/64180068234777\/75481798_718541651984119_394761357687259136_n.jpg","uri":"http:\/\/www.bresciatoday.it\/foto\/cronaca\/roncadelle-auchan-sciopero-30-ottobre-2019\/75481798_718541651984119_394761357687259136_n.html"},{"title":"2","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-bresciatoday.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/68699340854322\/75317370_412362972999000_7315637758284791808_n.jpg","uri":"http:\/\/www.bresciatoday.it\/foto\/cronaca\/roncadelle-auchan-sciopero-30-ottobre-2019\/75317370_412362972999000_7315637758284791808_n.html"},{"title":"3","description":"","image":"http:\/\/1.citynews-bresciatoday.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/39614324760262\/74526538_2303484223296658_1428945562228490240_n.jpg","uri":"http:\/\/www.bresciatoday.it\/foto\/cronaca\/roncadelle-auchan-sciopero-30-ottobre-2019\/74526538_2303484223296658_1428945562228490240_n.html"},{"title":"4","description":"","image":"http:\/\/2.citynews-bresciatoday.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/66428711460615\/73292707_2542429445852471_7765759019624431616_n.jpg","uri":"http:\/\/www.bresciatoday.it\/foto\/cronaca\/roncadelle-auchan-sciopero-30-ottobre-2019\/73292707_2542429445852471_7765759019624431616_n.html"},{"title":"5","description":"","image":"http:\/\/3.citynews-bresciatoday.stgy.ovh\/~media\/horizontal-hi\/11715856526477\/73495369_2428116957442607_7915114484413235200_n.jpg","uri":"http:\/\/www.bresciatoday.it\/foto\/cronaca\/roncadelle-auchan-sciopero-30-ottobre-2019\/73495369_2428116957442607_7915114484413235200_n.html"}]}}

">La fotogallery della protesta a Roncadelle

“Il lavoro oltre le cose”

“Il lavoro oltre le cose” questo lo slogan - che riprende e parafrasa il noto motto del gruppo Conad - della manifestazione messa in atto per chiedere garanzie sul futuro occupazione dei dipendenti e pure sulle condizioni contrattuali di lavoro, visto il diverso modello organizzativo e commerciale di Conad: “Ad oggi non sappiamo quali punti vendita verrano ristrutturati e se ci saranno delle chiusure o dei ridimensionamenti  - spiega Gigliola Purcelli della Filcam-Cgil di Brescia -. Oltre al personale dei punti vendita, bisogna pensare anche ai dipendenti che lavorano nelle sedi e si occupano di amministrazione: che ne sarà del loro lavoro? Fino ad oggi Conad non ha dato risposte certe e tra pochi mesi potrebbero trovarsi senza un'occupazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento