Crisi senza fine nel Bresciano: 395 imprese in meno nei primi tre mesi del 2019

Secondo i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Brescia, il saldo è negativo: le imprese che hanno cessato l'attività sono di gran lunga superiori a quelle appena nate

Chiudono più imprese di quante ne vengano avviate. È l'amara conclusione che si trae dal rapporto realizzato dalla Camera di Commercio di Brescia con la collaborazione del centro studi dell'Associazione industriale bresciana. Il quadro non è dei più floridi e il saldo dei primi tre mesi del 2019 è decisamente negativo: le cessazioni sono in netto aumento in confronto allo stesso periodo del 2018 e non sono compensate da nuove iscrizioni al registro delle imprese. I numeri parlano chiarissimo: le imprese attualmente operanti nel Bresciano sono 117.810, la cifra più bassa registrata negli ultimi 11 anni. 

I numeri nel dettaglio

Nei primi tre mesi del 2019 sono 2.329 le nuove attività sorte nella nostra provincia, contro le 2.724 che hanno definitivamente chiuso i battenti (contro le 2587 del primo trimestre del 2018). Il saldo è ovviamente negativo: ci sono 395 imprese in meno rispetto alla fine del 2018. Un andamento negativo, certo, ma comunque in piena linea con i dati registrati in tutte le province della Lombardia: a livello regionale Brescia si colloca all'ottavo posto per quanto riguarda il tasso di crescita delle aziende.

I settori più colpiti

Il maggior numero di cessazioni si registra nel comparto artigiano: si contano 166 attività in meno rispetto all'anno passato. Segno meno anche per il settore delle costruzioni (- 38 imprese). Più contenute le perdite registrate nelle attività di alloggio e ristorazione (-17) e finanziarie (-13).

I comparti in crescita

Buone notizie arrivano da altri comparti: positivo il saldo delle attività scientifiche, nel primo trimestre 2019 si contano 47 imprese in più, come quello dei servizi di supporto alle imprese (+ 30) e del settore informazione e comunicazione (+22). 

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

Torna su
BresciaToday è in caricamento