Bonus in busta paga confermato: chi avrà 50 euro in più al mese (e poi il doppio)

Taglio del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti: ecco chi dal 2020 beneficerà della misura in base al reddito. Confermato il bonus Renzi di 80 euro

E' arrivato il via libera definitivo alla legge di bilancio per il 2020: il governo ha incassato la fiducia alla Camera e ora la manovra è diventata legge. Il voto finale è arrivato in tarda notte, dopo diverse ore di discussione parlamentare. Il testo di legge è identico a quello approvato pochi giorni fa dal Senato. Il taglio del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti - vale a dire la somma delle imposte dirette, indirette o sotto forma di contributi previdenziali che pesano sul costo del lavoro - era una delle misure più attese. Vediamo quindi, nel dettaglio, cosa c'è in manovra a vantaggio di chi ha un contratto da lavoro dipendente.

Bonus in busta paga: chi avrà 50 euro in più al mese nel 2020 (e poi il doppio)

Con la manovra viene costituito un Fondo per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti. La dotazione finanziaria è abbastanza esigua: 3 miliardi di euro per il 2020 e 5 miliardi annui a decorrere dal 2021. Va da sé che questo "pacchetto" di risorse limitate non consente di accontentare sia i redditi bassi che quelli medio-alti. La ratio, infatti, sembra essere quella di privilegiare i lavoratori dipendenti esclusi dal bonus Renzi (bonus che è stato confermato).

Chi avrà dunque il bonus in busta paga? E di quali cifre parliamo? I 4,5 milioni di lavoratori con redditi tra i 26.600 euro e 35mila euro, finora esclusi dal bonus Renzi, avranno fino a circa 50 euro in più al mese. Quindi più o meno 500 euro in più nel 2020 e mille euro in più nel 2021. I 9,4 milioni di lavoratori con redditi da 8.000 euro a 26.600 euro che già percepiscono il "bonus 80 euro" (vale fino a 960 euro annui) dal taglio del cuneo fiscale riceveranno solo 40-50 euro annui. Pochi euro al mese, insomma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento