Autista del bus accecato da un laser, tragedia sfiorata: a bordo 65 studenti

Incidente sfiorato lunedì mattina tra Fiesse e Verolanuova: l'autista di un autobus Sia è stato accecato da un laser e ha dovuto abbandonare il posto di guida

Foto d'archivio

Poteva andare anche peggio, con 65 passeggeri a bordo: un autista della Sia è stato costretto ad abbandonare bruscamente la guida perché accecato a un occhio da un laser, forse un gioco stupido di un gruppo di studenti indisciplinati oppure uno sbaglio non calcolato. Sta di fatto che il pullman che da Fiesse doveva raggiungere Manerbio, a Verolanuova si è dovuto fermare così da consentire un cambio alla guida.

Al posto dell'autista, si è seduto il controllore: il conducente ha lasciato il mezzo con un occhio in lacrime, ed è stato accompagnato in ospedale per gli accertamenti del caso. Niente di grave: un po' di impacchi e una prognosi di un paio di giorni. Ma della cosa potrebbero presto occuparsene i carabinieri, a seguito di una denuncia per lesioni.

E' lo stesso autista a raccontare l'accaduto al Giornale di Brescia: “Un gruppo di ragazzi ha iniziato a giocare con un laser. Li ho richiamati, avvertendoli che era pericoloso, ma non hanno smesso. Finché non sono stato abbagliato attraverso lo specchio interno”.

“Non posso sapere se la cosa sia stata intenzionale o meno, ma di certo questo comportamento ha messo a rischio la sicurezza di tante persone, non solo la mia. Ed è giusto che le responsabilità siano verificate”. Erano circa le 7.20, sulla direttrice Fiesse-Verolanuova-Manerbio: a bordo 65 studenti diretti a scuola.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento