Malore in campo: ragazzo esce del coma e riconosce mamma e papà

Buone notizie da Urago d'Oglio: il giovane Adrian Berisha, il ragazzo di 16 anni che martedì sera si è accasciato a terra durante un allenamento, si è risvegliato dal coma e non ha riportato danni neurologici

Una bella notizia, anzi bellissima: Adrian Berisha è salvo, è uscito dal coma. Il ragazzo di 16 anni che era crollato a terra martedì sera durante un allenamento ha potuto finalmente riabbracciare i suoi genitori. Li ha riconosciuti, avrebbe già cominciato a parlare: tutto regolare, non avrebbe riportato alcun danno neurologico.

Il lieto fine di una tragedia davvero sfiorata. Il giovane Berisha si è accasciato a terra martedì sera, mentre si allenava con amici e compagni della Polisportiva Uraghese al campo di Urago d'Oglio. Crollato a terra, improvvisamente: il suo cuore si è fermato.

Tempestivo l'intervento dei soccorsi, che hanno provveduto al ricovero d'urgenza in ospedale, ma tempestivo soprattutto l'intervento di fisioterapista e dirigente della squadra giovanile, che lo hanno rianimato sul posto grazie all'uso del defibrillatore. Uno strumento che al campo di Urago c'è da un paio d'anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento