Volano spintoni tra fratelli, uno cade e batte la testa: è in gravi condizioni

Violento litigio in famiglia domenica pomeriggio a Torbole Casaglia: ad avere la peggio un 32enne che ha battuto la testa dopo lo spintone del fratello

Foto d'archivio

Un acceso litigio tra fratelli, uno spintone di troppo e una brutta ferita alla testa: è questa la sintesi di quanto accaduto domenica pomeriggio a Torbole Casaglia. Una giornata complicata, che si è conclusa con due ricoveri in ospedale: il primo e più grave quello di un giovane di 32 anni che sarebbe stato spintonato e dunque ferito dal fratello minore, di 29 anni. Il secondo quello della loro madre, che ha perso i sensi dopo aver assistito all'infortunio del figlio più grande.

Tutto è successo in un'abitazione di Via Giuseppe Verdi. In casa la discussione è già accesa, ma riguarda al momento solo la madre e il figlio più piccolo, il 29enne. La situazione rischia di andare fuori controllo, i toni si alzano, il fratello più grande interviene per difendere la madre, dalle parole si passa alle mani, nel battibecco è il 32enne ad avere la peggio.

Lo spintone e il trauma cranico

Spintonato a terra, cade e batte la testa. Un duro colpo, un forte trauma cranico come diagnosticato dai soccorritori intervenuti sul posto pochi minuti più tardi. Una botta tale che ha convinto i medici a un ricovero d'urgenza, in codice rosso: attualmente il ferito è in prognosi riservata alla Poliambulanza. Non sarebbe in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono gravi.

L'intervento dei carabinieri

Il fratello minore è stato ovviamente sentito dai carabinieri, che hanno già ascoltato anche la madre per cercare di ricostruire la vicenda. Anche il giovane avrebbe ammesso della lite e dello spintone: ai militari ha detto però di non averlo fatto con cattiveria, e che mai avrebbe pensato (e voluto) tali conseguenze. Adesso si attende che il fratello si riprenda, per un'eventuale denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento