Scomparsa una bimba di 14 mesi, arrestata la madre

Nei guai una 37enne marocchina, si teme per la sorte della piccola

Durante il permesso per festeggiare la notte di Capodanno arriva a Bagnolo Mella nella casa di amici, e da allora non c'è più traccia della figlioletta di soli 14 mesi. Una 37enne di origini marocchine è stata portata in carcere a Verziano in seguito alle indagini scattate all'indomani della sparizione della figlia, ospite come lei di una comunità a Seregno, in provincia di Milano.

Non essendo in grado di badare alla figlia, la 37enne, senza compagno, è ospite da ottobre 2014 in una residenza protetta. Per Capodanno ha chiesto ed ottenuto il permesso di recarsi nella nostra provincia, in un'abitazione di connazionali amici a Bagnolo Mella. Il giorno dopo però la donna non ha fatto ritorno a Seregno, e da allora è partito l'allarme per la piccola.

Stando alle parole della mamma, la figlia sarebbe stata affidata a un amica che si sarebbe offerta di portarla in Marocco. Dai controlli incrociati delle rispettive ambasciate, però, il fatto non risulta trovare riscontri. Inoltre, la madre non collabora con chi sta indagando sulla faccenda: tutto ciò ha fatto sì che si sia fatta largo un'ipotesi inquietante, che la donna abbia venduto la figlia a una coppia bresciana. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Verolanuova.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Terribile schianto in moto: centauro in condizioni disperate

    • Cronaca

      Il Gotha dello scambismo bresciano: “Tanti i coniugi. Sì ai toys, ma niente fruste”

    • Cronaca

      Bancarotta fraudolenta per 3,5 milioni di euro: denunciate 6 persone

    • Cronaca

      Una bellissima domenica di sole, ma l'Ikea Center fa il record: 35mila visitatori

    I più letti della settimana

    • Al via la grande apertura: l’assalto di migliaia di persone all’Ikea Center

    • Tutto pronto per una fellatio, ma lei gli spruzza in faccia lo spray urticante

    • Il Gotha dello scambismo bresciano: “Tanti i coniugi. Sì ai toys, ma niente fruste”

    • Mamma e bimba morte prima del parto: medici accusati di omicidio colposo

    • L’incubo di una bambina: va in bagno da sola, ma un pedofilo la insegue

    • Si impicca a un albero: il tragico gesto di un 80enne

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento