Sfondano a mazzate il muro della gioielleria: colpo da 40mila euro

La banda del buco colpisce ancora: derubata la storica gioielleria Franchini in pieno centro a Salò, colpo da 40mila euro. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Foto di repertorio

La banda del buco colpisce ancora: colpo da 40mila euro in una gioielleria del centro di Salò. La vittima è la storica gioielleria Franchini, oreficeria, laboratorio e orologeria: i ladri sono riusciti ad entrare facendo un buco nel muro (sfondato a mazzate) dopo essersi intrufolati nel negozio confinante, il negozio “Saponi&Più”.

E il paese si risveglia sotto shock, colpito nel cuore della città quando mancano poche ore all'avvio ufficiale (più o meno) della stagione turistica. Sulla vicenda indagano i carabinieri: il titolare della gioielleria ha già sporto denuncia. La sua famiglia lavora i gioielli da 130 anni ormai: il negozio di Salò è aperto da quasi un ventennio.

Questo quanto è accaduto: i ladri hanno forzato l'ingresso del negozio confinante. Una volta dentro hanno preso le misure della parete, e l'hanno sfondata a colpi di mazza (i residenti avrebbero sentito cinque colpi ben distinti). Una volta dentro la gioielleria, hanno agito da professionisti.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento