Crolla un muro in azienda, operaio bresciano salvo per miracolo

L'incidente domenica mattina all'azienda Sant'Ambrogio di Quinzano d'Oglio: nella cascina delle vacche è crollato all'improvviso un muro portante

Foto d'archivio

Mai come poche ore fa, è giuto dirlo: salvo per miracolo. Se l'è vista brutta, bruttissima l'operaio bresciano che in una cascina agricola di Quinzano d'Oglio per un soffio non è stato travolto dai mattoni del muro che è improvvisamente crollato. Salvi anche gli animali che stavano all'interno della stalla. Ma l'area è stata transennata e dichiarata inagibile: già in questi giorni sono previsti dei lavori di messa in sicurezza.

E' successo domenica mattina, negli spazi dell'azienda agricola Sant'Ambrogio. L'operaio stava dando da mangiare alle vacche, stipate infatti all'interno della cascina, riadattata a mo' di stalla. All'improvviso uno scricchiolare sospetto, e poi i mattoni del muro che si sono sgretolati, uno dopo l'altro.

In pochi attimi si è formata una voragine: parte del materiale è caduto all'esterno, e parte all'interno. Pare che l'operaio sia riuscito a spostarsi appena in tempo: davvero una tragedia sfiorata. E per fortuna che anche da fuori non passava nessuno: la cascina confina con una stradina di campagna molto frequentata da pedoni e camminatori.

E' stato dato l'allarme: in pochi minuti sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco, oltre all'ambulanza che però non ha dovuto soccorrere nessuno. Dai primi accertamenti è emerso che già in passato quel muro era stato dichiarato pericolante: non è chiaro però se l'azienda fosse già intervenuta per sistemarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento