Paratico: bottiglie di vetro e feci contro la statua della Madonna

Ennesimo blitz 'blasfemo' nei confronti della statua della Madonna che si trova all'ingresso della onlus di Paratico Oasi Mamma dell'Amore. Qualche mese fa era stata 'ricoperta' da escrementi animali

La statua della Madonna presa di mira dai vandali

Una piccola ma solenne Madonnina, che capeggia proprio all’ingresso dell’associazione Oasi Mamma dell’Amore di Paratico, è stata ‘vittima’, ancora una volta, di un attacco vandalico. Gli ignoti devastatori hanno riempito il cortiletto adiacente di vetri e cocci di bottiglie, e hanno  sfregiato la statua all'altezza del volto e sul vestito.

Lonato: distrutte le tombe dei bambini
al cimitero di Esenta

Non è la prima azione di questo tipo, gli atti vandalici in realtà proseguono da mesi. Tutto era cominciato con qualche graffito, scritte sui muri ma senza alcun messaggio blasfemo. Poi, qualche settimana dopo, il lancio ripetuto di escrementi di animali, lungo tutto il loggiato, fino ai piedi della Vergine.

“All’odio rispondiamo con l’amore – commentano i volontari della Onlus religiosa di Paratico – ma speriamo che questa escalation di vandalismo non sia collegata alla nostra attività”. Attività spirituale ma anche solidale, alla Mamma dell’Amore sono stati realizzati diversi progetti umanitari.

Le indagini proseguono, si cercherà in tutti i modi di scoprire chi possa essere il mandante degli atti. In paese intanto, in molti sperano che sia solo una bravata, e che non porti con sé niente di "satanico" o volutamente sacrilego.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dipendente ruba ai titolari in vacanza. Loro lo perdonano

    • Cronaca

      Facoltà di Agraria in città: la sede in Castello?

    • Cronaca

      Aggredisce vigilantes tentando di rubare un pc portatile

    • Cronaca

      Christo fa miracoli anche a Iseo: 500mila presenze, più incassi di tutti

    I più letti della settimana

    • Al via la grande apertura: l’assalto di migliaia di persone all’Ikea Center

    • Ragazza tenta il suicidio lanciandosi da un ponte: è gravissima

    • Tutto pronto per una fellatio, ma lei gli spruzza in faccia lo spray urticante

    • Sesso tra detenuti e poliziotte, a Brescia un carcere a luci rosse?

    • Mamma e bimba morte prima del parto: medici accusati di omicidio colposo

    • L’incubo di una bambina: va in bagno da sola, ma un pedofilo la insegue

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento