Violento pestaggio in strada: giovane uomo preso a calci da un branco di bulli

Un 26enne è stato accerchiato, minacciato e picchiato da una gang di adolescenti che avrebbe pure cercato di colpirlo con un skateboard. L'episodio lo scorso lunedì sera nella zona della stazione di Palazzolo

Accerchiato, minacciato, scaraventato a terra e poi selvaggiamente pestato da un branco di ragazzini. Un episodio (l'ennesimo) di bullismo messo in atto da una gang di adolescenti che starebbe seminando il panico a Palazzolo. 

Questa volta la banda, composta da ragazzini di origine straniera, ha alzato il tiro: non se l'è presa con un adolescente impaurito, ma con un giovane uomo che rientrava dal lavoro. Tutto è accaduto intorno alle 20 dello scorso lunedì sera: un 26enne si stava incamminando in stazione per salire sul treno che lo avrebbe portato in città, dove risiede, quando è stato preso di mira dai 5 adolescenti.

Un'aggressione in piena regola, avvenuta tra via Mazza Brescianini e via Marconi: uno dei ragazzini avrebbe urtato il 26enne di proposito, con il preciso di intento di scatenare una lite e dare il via alla violenza. In pochi istanti il giovane sarebbe stato accerchiato dal branco e per difendersi avrebbe minacciato di chiamare i Carabinieri: si è visto arrivare addosso uno skateboard. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • In arrivo due nuovi autovelox: limite abbassato dai 90 ai 70 chilometri orari

Torna su
BresciaToday è in caricamento