Operaio con l’hobby dello spaccio: fuga col suv in A4

Inseguito da una pattuglia in autostrada dalla città fino a Desenzano: a bordo cocaina e i contanti dello spaccio.

Immagine di repertorio

Di giorno era un normalissimo operaio, di sera girava per la città per raggiungere e rifornire i propri clienti di cocaina, a bordo di un suv. Un immigrato marocchino è finito in manette in seguito a un’operazione antidroga partita grazie ad alcune segnalazioni. 

Nella serata di mercoledì il sospettato è stato rintracciato da una pattuglia della Locale cittadina quando, a bordo del suo suv di marca Land Rover, viaggiava nel quartiere di San Polo. In via Borgosatollo l’uomo, 31enne, si è accorto di essere seguito ed ha imboccato l’autostrada A4 in direzione di Verona. 

Tallonato a lungo, il marocchino ha deciso di uscire dall’autostrada a Desenzano, dove una pattuglia - messa in guardia dai colleghi cittadini - l’ha colto di sorpresa bloccandolo. Nell’auto sono stati trovati 55 grammi di cocaina, in tasca invece lo spacciatore aveva 255 euro. L’auto è stata sequestrata, l’uomo arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento