L'abbraccio del paese al suo "Prof": era stato anche vicesindaco

Il ricordo commosso, dalla Valcamonica alla città, per la figura di Roberto Bettino Patti, morto a Brescia a 66 anni. Lascia la moglie Elsa e il figlio Michele. A Ono San Pietro era stato vicesindaco

Dall'alta valle alla città sono in tanti a ricordarlo con affetto, lui che è stato “prof” ma anche vicesindaco: e in tanti ci saranno venerdì pomeriggio ai suoi funerali. Roberto Bettino Patti si è spento mercoledì mattina a Brescia, al Civile, dov'era ricoverato: aveva 66 anni. Lascia la moglie Elsa e il figlio Michele.

Il funerale sarà celebrato con rito civile nel cimitero comunale di Ono San Pietro, venerdì alle 15 partendo dalla sua abitazione, sotto la Concarena, dalle 14.50. Il ricordo commosso anche da parte dell'istituto Tartaglia-Olivieri di Brescia, dove lui ha insegnato per tanti anni.

“L'istituto piange la scomparsa prematura del prof. Bettino Patti – si legge nel necrologio – e ricorda la sua passione per l'insegnamento, e le sue battaglie in difesa della scuola pubblica”. Per molti anni aveva abitato a Brescia, poi era tornato in Valcamonica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento