Calvisano: l'omicidio della Vigilia preannunciato in alcune lettere

Nell'auto Vito D'Angelo, i Carabinieri di Desenzano hanno trovato una dozzina di lettere in cui l'omicida preannuncia le sue intenzioni. "Non mi faccio ammazzare da loro, preferisco ammazzarli io", scrive in una di queste

I Carabinieri di Desenzano hanno trovato sull'auto di Vito D'Angelo, l'uomo che alla vigilia di Natale ha ucciso il fratello dell'ex, il 36enne Luca Zanella, alcune lettere in cui veniva annunciato l'omicidio.

"Ho giurato sui miei figli che, se non fossi riuscito a risollevarmi, l'avrei ammazzato. Un gesto che non avrei mai immaginato di fare nella mia vita - scrive il 46enne - ma adesso mi rendo conto che un vero uomo non può tirarsi indietro dal compiere".

Le pagine sono in tutto dodici, scritte poco prima di sparare i quattro colpi mortali.

"Non mi faccio ammazzare da loro, preferisco ammazzarli io - scrive ancora in un'altra lettera-. Preferisco saltare nella fossa profonda della galera a vita e cercare di risalire e farmi perdonare perché mi sento nel giusto". All'origine della tragedia ci sarebbe infatti una questione di debiti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Saluto nazista e cori contro una manifestazione religiosa: nei guai 4 ultras

    • Cronaca

      Ragazzina incinta violentata e abbandonata fuori dall'ospedale

    • Cronaca

      Carabinieri tra i banchi di scuola, ragazzo sorpreso a spacciare ai compagni

    • Cronaca

      Ucciso da un infarto a poche ore dal suo compleanno: morto ex primario

    I più letti della settimana

    • Brescia: orrore in centro, donna trovata decapitata

    • Torna la neve a Brescia e in pianura, ma stavolta fa sul serio

    • Piazza Vittoria: donna trovata morta, si è trattato di un suicidio

    • Piazza Vittoria: identificata la donna trovata morta nella tromba delle scale

    • Dramma a Gavardo: giovane si suicida gettandosi dal balcone di casa

    • "Mi ha fatto ubriacare, poi mi ha violentato": denuncia shock di una ragazzina

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento