Neonati morti al Civile, l'ultimo saluto al piccolo Marco: "Mi manchi amore mio"

Le parole della madre Denise Malvicini a poche ore dal funerale: l'ultimo saluto al piccolo Marco sarà celebrato venerdì pomeriggio a Costa Volpino

“Doverti dire addio oggi sarà difficile. E sarà difficile dovermi separare da te così presto. Non avrei mai immaginato di doverti vivere così poco, piccolo amore mio”. Lo scrive Denise Malvicini, la giovane mamma del piccolo Marco morto il 5 gennaio scorso al Civile. Era ricoverato nel reparto di Terapia intensiva neonatale: oltre a lui sono morti altri tre bambini. Su quanto accaduto la Procura ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo, e anche il Ministero e la Regione hanno inviato i propri ispettori in ospedale.

Intanto i funerali di Marco saranno celebrati oggi pomeriggio, venerdì 11 gennaio, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Costa Volpino, sulla sponda bergamasca del lago d'Iseo. Il neonato è morto alle ore 18 del 5 gennaio: oltre a mamma Denise lo piangono il padre e il fratello maggiore Alessandro.

Di lui rimangono soltanto i ricordi. “La giornata volge al termine, le luci si spengono – scriveva la madre il giorno dopo il decesso – e la mia mente vola a te angelo mio. Tutto solo, nel freddo dell'obitorio. E' straziante solo immaginarti. Mi manchi mio piccolo ragnetto”.

Non sarà facile ricominciare. Ma sono tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati alla giovane madre. “Non potrò mai scordare con quanta forza ti stringevi a me”, scrive ancora Denise. “Hai lasciato un vuoto incolmabile amore mio”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • non si sono parole. Condoglianze.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dove l'aria è irrespirabile: Brescia è la città più inquinata d'Italia

  • Attualità

    In paese nuove telecamere per leggere le targhe: investimento da 80mila euro

  • Attualità

    "Sembra tutto così irreale, la nostra bimba ancora non sa che la mamma è morta"

  • Cronaca

    Listeria nell'insalata "Capricciosa", tre lotti contaminati ritirati dal mercato

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Massacrata con 4 martellate, bruciata con la benzina: "La festa è andata bene"

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

Torna su
BresciaToday è in caricamento