Ponte inutilizzabile dopo la strage, il bar di Matteo costretto a chiudere

Sarà il bar Orange Juice il primo ad abbassare le serrande dopo la chiusura del ponte sulla Sp24, interdetto al traffico dopo il terribile incidente di gennaio: dovrà essere abbattuto

Sono tanti i negozi in difficoltà a causa della chiusura della strada (il traffico viene deviato verso Borgosatollo): se ne discuterà lunedì pomeriggio a margine dell'incontro sul tema convocato dal sindaco Francesco Lazzaroni.

Non ci sono dubbi sul destino del ponte, rimasto gravamente danneggiato dall'incidente di gennaio: le perizie hanno stabilito che dovrà essere demolito, raso al suolo. Dal punto di vista istituzionale è intervenuto anche l'assessore regionale Mauro Parolini.

“L'interruzione di questo collegamento sta avendo gravi ripercussioni sul tessuto economico locale – spiega Parolini in una nota – soprattutto per le attività commerciali e le imprese della zona artigianale. Per questo è necessario fare in fretta e anticipare i tempi, anticipare la demolizione per accelerare la ricostruzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento