Cala i pantaloni e si masturba davanti ai bambini dell'asilo nido: bresciano in manette

È successo giovedì mattina all'asilo Lilluput di Montirone: in manette un 34enne del paese.

Bruttissima mattinata per le educatrici e i bimbi dell'asilo nido “Lilliput” di Montirone, che giovedì hanno dovuto assistere a uno spettacolo davvero raccapricciante e scioccante: un giovane uomo si è sporto oltre alla recinzione, e, una volta di fronte alla vetrata della scuola, si è calato i pantaloni per poi toccarsi nelle parti intime.

Immediata la reazione delle educatrici che hanno tirato le tende per impedire ai piccoli alunni di assistere allo spettacolo osceno e hanno avvisato i carabinieri. I militari di San Zeno si sono subito precipitati sul posto, ma il giovane si era però già allontanato dalla zona.

L'accurata descrizione fornita dalle maestre ha permesso ai carabinieri di risalire all'identità del presunto 'maniaco': un 34enne bresciano che abita a poca distanza dal Nido, già noto per precedenti specifici.

I militari hanno quindi bussato alla sua porta: l'uomo si è subito dimostrato particolarmente agitato e, una volta bloccato, non ha esitato a spingere e a colpire i carabinieri pur di tentare la fuga.

Per il 34enne, poi riconosciuto anche dai testimoni del raccapricciante spettacolo, sono subito scattate le manette ed è stato accompagnato in caserma per le formalità di rito. Dopo aver trascorso la notte agli arresti domiciliari, è stato giudicato mediante rito direttissimo, al termine del quale è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
 

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Coffin Nails: le unghie a ballerina, la moda del momento

  • Ats Brescia: Commissione medica per le patenti di guida

  • Brescia: ecco come ottenere un alloggio in una casa popolare

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Orzinuovi, morta ragazza di 20 anni

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • Droga, scarsa igiene, lavoratori irregolari: chiusa discoteca

  • Terribile incidente stradale: grave una ragazza, code chilometriche

  • Imprenditore fermato con 20 grammi di cocaina: "Lavoro troppo, mi serve"

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento