Risate e insulti dopo lo schianto con la Ferrari: l'incidente finisce in rissa

Le battute di chi ha assistito all’incidente non sono piaciute alle persone coinvolte nello schianto ed è scoppiata una furibonda rissa.

La Ferrari dopo lo schianto

Decisamente una domenica da dimenticare per il conducente e i passeggeri della Ferrari F430 che, domenica mattina, si è schiantata contro un palo, a poca distanza dal Centro Fiera del Garda di Montichiari: lì l’uomo al volante era diretto, per partecipare a un raduno di auto e moto. Oltre ai danni ingenti all’auto di lusso il proprietario, e alcuni parenti, devono anche fare i conti con una denuncia per rissa.

Pare infatti che il sinistro abbia scatenato l’ilarità e le battute pungenti di una coppia di fratelli di origine napoletana, residenti a poca distanza dal palo contro il quale è finita la corsa della Ferrari. Un atteggiamento ben poco gradito al proprietario della super car e ai parenti che erano a bordo con lui: prima sarebbero volati gli insulti, poi la situazione sarebbe degenerata e sarebbero passati alle vie di fatto.

Una vera e propria rissa, a cui avrebbero preso parte ben 7 persone, tra cui pare anche un ragazzino di soli 15 anni, parente dei due fratelli napoletani. Da una parte appunto il gruppetto di testimoni dello schianto, tutti giovanissimi, dall’altra le persone coinvolte nel sinistro. Nessuno si è fatto male, ma sono fioccate le denunce: ben sette. Sull’episodio faranno luce i carabinieri. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Sì ma c’erano anche altre auto al seguito... io ero presente... solite sceneggiate napoletane!!! Che brutta razza certi individui!!!

  • Avatar anonimo di Pier
    Pier

    ottimo affare per i napoletani che coì si prenderanno un bel risarcimento danni (ndr , mai cedere alle provocazioni ci si perde sempre)

  • be,i parenti a bordo con il pilota al massimo 1 essendo una 2 posti secchi la 430.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Mi hanno rubato l'auto, c'è dentro la mia bimba!", ma non si ricordava dov'era

  • Incidenti stradali

    Incidente a Vobarno: auto nel canale, morto Angelo Bonelli di 21 anni

  • Attualità

    Peste suina, scatta l'allarme anche nel Bresciano: "Segnalate i casi alle autorità"

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 26 al 28 aprile: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • La vela si chiude, parapendio precipita a tutta velocità: morto sul colpo

  • Ragazzo scomparso, tragico epilogo: trovato morto in mezzo ai boschi

  • Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • Tragico schianto sulla Statale, morto 27enne bresciano

  • Il dramma di Giordano, ucciso da un tumore a soli 40 anni: "Per sempre nei nostri cuori"

  • Ragazza scomparsa, il terribile ritrovamento: su un pontile scarpe e vestiti

Torna su
BresciaToday è in caricamento