Esche avvelenate con Oxamyl nel giardino in cui giocano i bambini

Bocconi di pane impregnati con un potente insetticida e disinfettante, pericoloso al solo contatto o se inalato, il tutto nel giardino di un palazzo.

Fonte: web

Oxamyl, un potente insetticida e disinfestante - allo stato liquido o granulare - in commercio per la coltivazione di alcuni ortaggi. Data la sua pericolosità, il prodotto deve essere maneggiato con cautela: pensare di utilizzarlo per produrre esche avvelenate per cani è un gesto deprecabile, a maggior ragione se le esche vengono poi gettate in un giardino privato frequentato da bambini. 

È successo nei giorni scorsi a Ciliverghe di Mazzano, in un condominio di via Monte Cieli Aperti, lo racconta il quotidiano Brescioaggi in edicola stamane. A trovare i bocconi è stato il giardiniere incaricato della cura del verde condominiale. Le esche - polpette di pane impregnate dall'Oxamyl, dal peso complessivo di 110 grammi - erano  posizionate nei pressi della recinzione che divide un giardino privato da quello del condominio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'istituto Zooprofilattico è stato incaricato dall'Ats di analizzare i bocconi, dai laboratori è emersa la sorpresa. Chi ha preparato le esche dev'essere una persona esperta che ha accesso alla sostanza. Con ogni evidenza, i bocconi avvelenati sono stati depositati nel giardino per colpire "Batuffolo", un pastore del Caucaso di 3 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

Torna su
BresciaToday è in caricamento