Ubriaco fradicio, va dai carabinieri a chiedere informazioni: patente ritirata

È successo mercoledì pomeriggio a Manerbio, protagonista un 70enne: i Carabinieri hanno chiamato la figlia per riportarlo a casa.

Foto d'archivio

Ubriaco fradicio in pieno giorno, si è messo nei guai da solo. Nonostante i bicchieri di troppo, l'uomo si è messo al volante della sua auto ed è andato dai Carabinieri di Manerbio: voleva semplicemente chiedere delle informazioni.

Ai militari non è sfuggito lo stato di alterazione dell'anziano, ancor prima di incontralo di persona. Un rapido sguardo ai filmati delle telecamere poste nei pressi della caserma è bastato per capire che l'uomo al volante della macchina in ingresso nel piazzale non era del tutto lucido. L'automobilista è stato tradito dalle manovre, quantomeno incerte, fatte per parcheggiare l'auto. 

Una volta entrato, i militari lo hanno tranquillizzato, fornendo al 70enne tutte le informazioni richieste, poi hanno chiamato la figlia perchè lo venisse a prendere e lo portasse a casa. Ovviamente per l'anziano è immediatamente scattato il ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza e il fermo del veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento