Crolla una casetta prefabbricata, operaio resta schiacciato: è grave

L’uomo, un 40enne, è stato trasportato d’urgenza, in eliambulanza, al Civile di Brescia

L'eliambulanza atterrata sulla spiaggia di Manerba ©Bresciatoday.it

Grave infortunio sul lavoro a Manerba: sarebbero gravi le condizioni dell'operaio di 40 anni che, nella prima mattinata di giovedì, è stato travolto da una casetta prefabbricata, all'interno del cantiere allestito al camping Baia Verde.

L'allarme è stato lanciato intorno alle 9.30: l'operaio, insieme ad altri colleghi, stava installando la costruzione, con l'ausilio di una gru. All'improrvviso il cavo che sorreggeva la casetta si è irrimediabilmente spezzato, facendo crollare il pesantissimo carico sul povero 40enne. Il lavoratore è rimasto schiacciato dalla casetta, tra grida di dolore e panico generale: è stato liberato non senza fatica, poi trasferito d'urgenza al Civile, a bordo di un’eliambulanza. Le sue condizioni sarebbero critiche, ma non avrebbe mai perso conoscenza e non si teme per la sua vita.

Non è ancora chiaro cosa sia successo, e soprattutto come sia potuto accadere. Sull’episodio stanno già indagando i carabinieri di Salò, in sinergia con i tecnici del lavoro dell'Ats, chiamati come sempre a intervenire in caso di infortuni in impianti lavorativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento