Provoca la caduta di uno scooter e scappa: padre e figlio in ospedale

Non rispettando una precedenza, ha fatto cadere padre e figlio: si cercano testimoni per rintracciare il pirata della strada.

Immagine di repertorio

Non ha dato la precedenza ad uno scooter, che ha sbandato per poi finire ruote all'aria, lasciando sull'asfalto i due passeggeri. Difficile che l'automobilista responsabile della caduta non abbia visto nulla, più probabile - se non scontato - che invece abbia deliberatamente deciso di non fermarsi a prestate soccorso riconoscendo le proprie responsabilità. 

L'incidente si è verificato lunedì intorno alle 18:40 a Roncadelle, in prossimità del cavalcavia di via Ghislandi. A bordo dello scooter viaggivano padre e figlio, 40 e 9 anni, finiti a terra e successivamente medicati presso l'ospedale Civile di Brescia, dove sono stati trasportati in codice giallo dall'ambulanza. 

I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Stradale di Brescia, che ha raccolto tutte le testimonianze possibili per cercare di individuare l'automobilista responsabile della caduta. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragedia in piscina: trovato il cadavere di un ragazzino

  • Travolto e ucciso mentre sta lavorando, giovane operaio muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento