Si schianta con il guard-rail, infilzato nell'abitacolo: artigiano in fin di vita

E' ricoverato in gravissime condizioni il 69enne Severino Lancini, l'artigiano di Erbusco vittima del terribile incidente di lunedì a Roè Volciano

Foto di repertorio

E' ricoverato in fin di vita al Civile il 69enne Severino Lancini, l'artigiano di Erbusco vittima del terribile incidente stradale di lunedì pomeriggio lungo la Ss45bis, tra Salò e Roè Volciano. A bordo del suo furgone, una Citroen Berlingo, è uscito fuori strada schiantandosi contro il guard rail: ha centrato prima la protezione alla sua destra, per poi carambolare sul lato opposto della carreggiata.

Lancini è sopravvissuto per miracolo: una trave in legno della protezione stradale ha sfondato il parabrezza infilandosi nell'abitacolo, colpendolo con violenza alla testa. Quando è stato soccorso l'uomo era già privo di conoscenza. Non è stato facile liberarlo dal mezzo, intrappolato tra vetri e lamiere.

E' stato medicato sul posto, poi trasferito d'urgenza in ospedale, al Civile, in elicottero. Attualmente è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva. Sul posto l'automedica e l'ambulanza dei volontari di Odolo, la Polizia locale per i rilievi, i carabinieri del Radiomobile, i Vigili del Fuoco. A dare l'allarme altri automobilisti di passaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento