Si schianta con il guard-rail, infilzato nell'abitacolo: artigiano in fin di vita

E' ricoverato in gravissime condizioni il 69enne Severino Lancini, l'artigiano di Erbusco vittima del terribile incidente di lunedì a Roè Volciano

Foto di repertorio

E' ricoverato in fin di vita al Civile il 69enne Severino Lancini, l'artigiano di Erbusco vittima del terribile incidente stradale di lunedì pomeriggio lungo la Ss45bis, tra Salò e Roè Volciano. A bordo del suo furgone, una Citroen Berlingo, è uscito fuori strada schiantandosi contro il guard rail: ha centrato prima la protezione alla sua destra, per poi carambolare sul lato opposto della carreggiata.

Lancini è sopravvissuto per miracolo: una trave in legno della protezione stradale ha sfondato il parabrezza infilandosi nell'abitacolo, colpendolo con violenza alla testa. Quando è stato soccorso l'uomo era già privo di conoscenza. Non è stato facile liberarlo dal mezzo, intrappolato tra vetri e lamiere.

E' stato medicato sul posto, poi trasferito d'urgenza in ospedale, al Civile, in elicottero. Attualmente è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva. Sul posto l'automedica e l'ambulanza dei volontari di Odolo, la Polizia locale per i rilievi, i carabinieri del Radiomobile, i Vigili del Fuoco. A dare l'allarme altri automobilisti di passaggio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento