Violento schianto sulla Provinciale, due feriti: ad avere la peggio un giovane del paese

L'incidente lunedì pomeriggio a Padenghe, sulla Sp572: ad avere la peggio il 41enne Davide Ragnoli, ricoverato in ospedale in elicottero

Un mezzo coinvolto nell'incidente - Foto © Bresciatoday.it

Il traffico quasi ininterrotto, complici anche i lavori di fresatura qualche centinaio di metri più in là. La fretta di tornare a casa, dopo una lunga giornata di lavoro. Una brusca accelerata, per svoltare a sinistra in direzione Moniga: ma proprio in quel momento stava transitando un altro furgone, e l'impatto è stato inevitabile.

L'incidente

Brutto incidente lunedì pomeriggio a Padenghe, sulla Sp572: due i feriti di cui uno in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, il 41enne Davide Ragnoli di Moniga che stava guidando un Iveco Daily in compagnia del padre 67enne, rimasto illeso. Incastrato nell'abitacolo dopo la botta, ha riportato vari traumi: è stato ricoverato in ospedale in elicottero.

Un salvataggio spettacolare: l'elisoccorso non è nemmeno atterrato, ma ha caricato il ferito con un verricello. In ospedale anche il conducente del secondo furgone, il Ford Transit che viaggiava verso Padenghe: si tratta di un 45enne residente a Remedello.

I familiari e il sindaco

Sul luogo dell'incidente, all'altezza del vivaio Cherubini, in pochi minuti si sono precipitati i familiari di Ragnoli, e il sindaco di Moniga Lorella Lavo che bene conosce la famiglia. La centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale di Desenzano.

Nota curiosa: a margine dell'incidente si è fatto male anche un anziano di 84 anni, che si stava accertando di quanto fosse successo. E' scivolato nella scarpata che costeggia la Provinciale, medicato sul posto e poi trasferito in ospedale a Desenzano: per lui nulla di grave, ma comunque un ricovero in codice verde.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Concordo con Fragranza

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    La velocità, la fretta, distrazioni varie... sono sempre la causa pricipale di incidenti più o meno gravi... si crede di essere immortali, troppe volte si crede di essere superiori agli altri e si finisce col fare danni... sottovalutando l'importanza del rispetto della vita propria e della vita altrui...

    • Avatar anonimo di Pier
      Pier

      esatto, se rispettava le regole arrivava a casa, magari 4 secondi dopo, ma tutto intero

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sette chilometri di percorso nei boschi: ecco la ciclabile della Valgrigna

  • Cronaca

    Si tocca le parti intime davanti a una ragazza: preso dopo tentativo di fuga

  • Cronaca

    Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 19 al 22 aprile: i migliori eventi del weekend di Pasqua

I più letti della settimana

  • La terra trema nel Bresciano: scossa di terremoto nella notte

  • Drammatico frontale tra auto, donna muore in un groviglio di lamiere

  • Stroncato da un male incurabile, muore in pochi mesi: lascia moglie e giovani figli

  • "Come un terremoto": tremano le case e la scuola, paura a San Bartolomeo

  • "Sporchi il sedile se appoggi le scarpe", anziano aggredito e picchiato sul bus

  • Cercasi gestore per il chiosco del parco: bastano 250 euro al mese

Torna su
BresciaToday è in caricamento