Schianto all’incrocio: mamma e figlioletto in ospedale

L’incidente martedì mattina a Desenzano. Feriti una donna di 44 anni e il figlio di 9: entrambi sono stati ricoverati all’ospedale di Desenzano

Foto d'archivio

Incidente stradale a Desenzano, nella prima mattinata di martedì. Un gran botto, e un grande spavento, fortunatamente senza gravi conseguenze. Il violento schianto, poco prima delle 8, all'incrocio tra via Rambotti e via Eridio.

Coinvolte due automobili (una Volkswagen Golf e una Lancia Ypsilon) e tre persone: una donna di 44 anni, il figlio di 9 e un 18enne. Negli istanti successivi al sinistro si è temuto il peggio: sul posto sono giunte tre ambulanze in codice rosso. L'allarme è poi rientrato: mamma e figlioletto avrebbero rimediato lievi traumi e sono stati ricoverati, in codice giallo, all'ospedale di Desenzano. Illeso il giovane conducente dell'altro veicolo.

Le cause dell'incidente sono ancora in corso di accertamento, ma all'origine ci sarebbe una mancata precedenza. Sulla dinamica indaga la Polizia Locale.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

Torna su
BresciaToday è in caricamento