Incidente col furgone: scoperti 1200 chili di rame rubato

A seguito di uno scontro con un'utilitaria i Carabinieri scoprono quasi 1200 chili di rame nascosti in un furgone: a bordo due marocchini di Calcinato, uno in fuga e l'altro arrestato. Denunciati per furto e ricettazione

Dal mantovano al bresciano, e un furgone carico di rame probabilmente rubato: sono finiti nei guai due immigrati marocchini residenti a Calcinato, colti in flagrante a seguito di un brutto incidente avvenuto ieri mattina, a Casalromano in Provincia di Mantova.

A bordo del loro furgone, si sono scontrati con un’utilitaria: sul posto, per i rilievi, i Carabinieri del comando locale. Non appena i militari si sono avvicinati il più giovane dei due, un ragazzi di 21 anni, se l’è data a gambe in mezzo ai campi; l’altro alla guida, un 49enne, visibilmente agitato non ha saputo che rispondere non appena gli agenti hanno scoperto il ‘carico’.

Quasi 1200 chili di rame, lamiere e altri pezzi già tagliati e pronti per essere trasportati e dunque rivendute. Sono in corso gli accertamenti, almeno per determinare la provenienza del metallo: dei due malviventi anche il secondo è stato rintracciato, poche ore dopo, in territorio di Calvisano. Sono stati denunciati per furto e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento