Schianto frontale in curva tra un'auto e un furgone, due feriti in ospedale

Un'auto e un furgone si sono scontrati lungo la Statale 469, nella zona industriale di Capriolo

Foto d'archivio

Brutto incidente giovedì mattina a Capriolo, lungo la Statale 469. Per cause ancora da accertare, un'auto e un furgone si sono scontrati frontalmente all'uscita di una curva. Il sinistro poco dopo le 7.30, all'altezza della zona industriale del paese.

Due i feriti: il 24enne alla guida dell'utilitaria e il 56enne che era al volante del furgone. Dopo le prime cure prestate dai sanitari, giunti sul posto a bordo di due ambulanze, sono entrambi stati trasportati all'ospedale per gli accertamenti del caso.

A destare maggiore preoccupazione sono le condizioni dell'automobilista: il giovane, di casa a Capriolo, avrebbe rimediato seri traumi ed è stato ricoverato all'ospedale Poliambulanza. Il 56enne è invece stato portato al Mellino Mellini di Chiari.

Pesantissime le conseguenze sul traffico: dopo le schianto, entrambi i veicoli sono finiti contro il guardrail, bloccando la carreggiata. A cause dei rallentamenti poco dopo si sarebbe verificato un nuovo incidente, per fortuna di lieve entità: un tamponamento tra due auto in colonna.

Durante le operazioni di messa in sicurezza della strada, durate circa due ore, sulla Statale si è viaggiato a senso unico alternato. Sul posto, oltre ai mezzi del 118, sono intervenuti i Vigili del Fuoco, la polizia locale di Capriolo, che si è occupata dei rilievi, e quella di Palazzolo che ha invece gestito il traffico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere carbonizzato: il corpo è di una 42enne scomparsa giovedì

  • Cronaca

    Alfa Romeo rubata alla Mille Miglia: era ancora in provincia

  • Incidenti stradali

    Ciclista investito e ucciso mentre torna a casa dal lavoro

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 18 al 20 gennaio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • 300 chili di pesci morti, è una strage: nel lago una rete abusiva di quasi 1 chilometro

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Muore senza eredi diretti: 2,5 milioni a lontani parenti, agli amici e al suo paese natale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Forte scossa di terremoto scuote il Nord Italia: l'epicentro a Ravenna

Torna su
BresciaToday è in caricamento