Spaventoso schianto dopo la serata in disco, guai per due giocatori del Brescia Calcio

Per Ales Mateju e Nikolas Spalek nulla di grave, ma la società li ha multati. Attesi i risultati dell'alcol test a cui è stato sottoposto il 22enne ceco

Foto d'archivio

Un grosso spavento, qualche lieve ferita, l'auto completamente distrutta e una multa da parte della società. Sono solo queste, per ora, le conseguenze dello spaventoso incidente stradale in cui sono rimasti coinvolti due giocatori del Brescia Calcio: Ales Mateju e Nikolas Spalek.

Tutto è accaduto sabato notte a Brescia: i due compagni di squadra stavano tornando a casa, dopo una serata trascorsa in una nota discoteca, mentre percorrevano via Orzinuovi, l'auto sulla quale viaggiavano in compagnia di un amico è uscita di strada.

Un impatto piuttosto violento, a giudicare da ciò che resta della macchina di Mateju, il terzino 22enne che era al volante. Proprio il difensore ceco, ha rimediato le ferite più gravi: un brutto taglio al gomito che gli è stato suturato alla Poliambulanza. Illeso lo slovacco, che non ha dovuto ricorrere ad alcuna medicazione.

La società è stata immediatamente informata dell'accaduto, così come il presidente Cellino, che ha deciso di sanzionare i due giocatori, in attesa degli esiti dell'alcol test - al quale è stato sottoposto Mateju, e degli accertamenti sulla dinamica. Qualora venisse accertato che l'auro viaggiava oltre il limite di velocità consentito per il difensore scatterebbe anche il ritiro della patente.

Entrambi saranno disponibili per il prossimo match con Venezia, in programma sabato: spetta al mister - e alla società-  decidere se  punirli con un turno in panchina oppure farli scendere in campo.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento