Spaventoso frontale con un furgone, gravissimo ragazzo: sta lottando per la vita

Lotta tra la vita e la morte il giovane senegalese che, sabato sera, era al volante della Lancia Y finita contro un camioncino lungo la Statale 42

I soccorsi

Un ragazzo di soli 20 anni lotta per la vita, in letto dell'ospedale Civile di Brescia in seguito ai gravissimi traumi riportati in un incidente stradale che si è verificato sabato sera. Il giovane - di origine senegalese e residente nella Bergamasca- era al volante di una Lancia Ypsilon, ridotta ad un ammasso di lamiere ed irriconoscibile dopo lo schianto, avvenuto lungo la Statale 42, tra Rogno e Pian Camuno.

Operato d'urgenza

Le sue condizioni sono apparse critiche fin dai primi istanti: trasportato d'urgenza, a bordo di un'eliambulanza, al Civile di Brescia, è stato immediatamente sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Il quadro clinico è ancora gravissimo e la prognosi resta riservata.

Migliorano invece le condizioni del passeggero della Ypsilon, un 21enne senegalese di casa a Darfo Boario Terme: trasferito in elisoccorso e ricoverato alla Poliambulanza, non sarebbe in pericolo di vita. Altre due persone sono rimaste ferite nell'incidente che ha coinvolto, oltre all'utilitaria, un furgone della ditta Ducoli Achille di Darfo Boario e un'Audi Q3. Sia l'operaio 29enne che l'uomo al volante del Suv sono stati portati all'ospedale di Esine: avrebbero riportato lievi traumi.

La dinamica

La dinamica è stata ricostruita dai carabinieri di Breno, intervenuti sul posto insieme a una squadra dei vigili del fuoco. Stando a quanto emerso, l'utilitaria, che viaggiava verso Pisogne, avrebbe improvvisamente invaso l'opposta corsia, finendo per colpire la fiancata dell'Audi prima di schiantarsi frontalmente contro il furgone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Inutile dirlo , quella strada fa schifo già di suo , aggiungiamo anche l'indisciplina degli automobilisti di quella zona , la percentuale è molto alta , qualche telecamera e una fila di autovelox , sicuramente ci sarebbero molti incidenti in meno

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Folle sulla Provinciale: beccato dall'autovelox a più di 170 chilometri all'ora

  • Economia

    Un pezzo del paese che se ne va: dopo più di 30 anni chiude lo storico supermarket

  • Cronaca

    Sotto i vestiti nasconde un pugnale affilatissimo, giovane nei guai

  • Incidenti stradali

    Non vede i cartelli, il camion è troppo alto: incastrato per tre ore nel sottopassaggio

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento