Esce a funghi con l'amico, si accascia a terra per un malore: morto imprenditore

Ancora una vittima in montagna: in provincia di Parma ha perso la vita l'imprenditore Giorgio Barzizza, originario di Palazzolo sull'Oglio

Ancora una tragedia in montagna: un imprenditore bresciano è morto mentre si trovava in trasferta, in provincia di Parma, in cerca di funghi con un amico. La vittima è il 51enne Giorgio Barzizza, originario di Palazzolo sull'Oglio ma da qualche anno residente a Grumello del Monte, in provincia di Bergamo.

L'uomo era di rientro da un'escursione, a caccia di funghi, quando ha accusato un forte dolore al petto: in pochi attimi si è accasciato al suolo privo di sensi, sotto lo sguardo attonito dell'amico che era con lui. I due si trovavano sul Monte Gottero, lungo una strada carraia che dall'abitato di Groppo, frazione di Albareto, conduce all'impianto eolico del Passo della Cappelletta.

I disperati tentativi di rianimarlo

Immediato l'allarme lanciato ai soccorsi: una volta chiamato il 112, l'amico che era con lui insieme a un cacciatore di passaggio hanno anche provato a rianimare Barzizza. La centrale operativa nel frattempo ha inviato sul posto automedica e ambulanza di Assistenza pubblica Borgotaro-Albareto, l'eliambulanza di Pavullo, una squadra del Soccorso alpino e i Vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo per lui, non c'è stato niente da fare: è stato rianimato a lungo, ma senza successo. Dunque i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo e attendere i carabinieri di Borgotaro per i rilievi di legge. La salma di Barzizza è stata poi affidata al servizio di trasporto funebre, a disposizione della magistratura: una volta accertata la natura del decesso, la sala è stata consegnata ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 4 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 3 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento