Giovane uomo tenta il suicidio in azienda, viene salvato dal padre

L'uomo, un quarantenne, ha provato a togliersi la vita all'interno di un'azienda di Ghedi. Trovato dal padre, è stato trasportato in ospedale: le sue condizioni sono critiche

Foto d'archivio

Attimi drammatici lunedì mattina in un'azienda di Ghedi. Un uomo di circa 40 anni ha tentato di togliersi la vita, impiccandosi all'interno di un capannone in località strada Parti Sera. A trovarlo e a dare l'allarme, attorno a mezzogiorno, è stato il padre.

Istanti drammatici: subito si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica in codice rosso e una pattuglia dei Carabinieri di Verolanuova.

Dopo le prime cure sul posto, l'uomo è stato trasportato d'urgenza alla Poliambulanza di Brescia: le sue condizioni sarebbero piuttosto critiche. Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri che dovranno chiarire le ragioni all'origine del drammatico gesto.

  

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • "Guido io, il mio amico ha bevuto": ma è ubriaco, drogato e senza patente

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento