Si scava per i tubi dell'acquedotto, in pieno centro spuntano antiche mura romane

Scavi con sorpresa a Desenzano del Garda: spuntano i resti di antiche mura romane nel cantiere dove si stanno posando i nuovi tubi dell'acquedotto

L'area di scavo di fronte alle Poste - (C) Bresciatoday.it

Scavi con sorpresa in pieno centro a Desenzano del Garda: rinvenute tracce sotterranee di antiche mura romane. La notizia è di poche ore fa, mentre tra Via Scavi Romani Via Crocifisso sono in corso i lavori di sostituzione e di posa delle nuove tubature dell'acquedotto: gli operai di Acque Bresciane, il gestore del ciclo idrico, stanno scavando ormai da tre settimane.

Il ritrovamento dei resti romani certo potrebbe rallentare i lavori, in attesa dei dovuti accertamenti: si sarebbero dovuti concludere entro la prossima settimana. La curiosa scoperta proprio nella zona della Villa Romana, dove c'è un vero e proprio museo, in un'area già ricca di reperti storici e archeologici: la zona precisa del ritrovamento è all'angolo con Via Crocifisso, dove c'è l'ufficio postale.

A prima vista sembrano le basi di un'antica struttura muraria, appunto di epoca romana. Ma tutto è ancora da verificare. Intanto la curiosità non manca, così come non mancano gli interrogativi: e se fossero reperti dalla meritevole valenza storica e artistica, e tutto si dovesse fermare?

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento