Trovano i ladri rincasando: il marito cerca di fermarli e finisce in ospedale

Brutta disavventura per una coppia di bresciani residenti a Desenzano del Garda: al rientro in casa, lunedì sera, si trovano faccia a faccia con i ladri. Il marito prova a fermarli ma finisce (medicato) in ospedale

Brutta disavventura per una coppia di desenzanesi, marito e moglie residenti in Via Goito. Rientrati a casa lunedì sera verso le 19 si sono trovati faccia a faccia con i ladri: due giovani rapinatori impegnati in quel momento a rovistare tra i cassetti in cerca di qualcosa di 'utile' da rubare.

Alla vista dei proprietari i malviventi ovviamente hanno provato a darsela a gambe: ma davanti alla porta d'ingresso hanno trovato il 'blocco' del coraggioso marito che in qualche modo stava provando a fermarli. Niente da fare: lo hanno spintonato e fatto cadere a terra, prima di scappare.

L'uomo nel cadere a terra ha pure sbattuto la testa: medicato in ospedale e subito dimesso, senza gravi conseguenze. Le urla della moglie hanno attirato anche l'attenzione dei vicini. Dei ladri per ora nessuna traccia: indaga il Commissariato di Desenzano.

I due ladri sono ricercati non più solo per tentato furto in casa, ma pure per rapina impropria, essendo ricorsi all'uso della violenza per garantirsi la fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento