Rischio meningite a Desenzano: profilassi per 189 bambini

La decisione dell'ASL locale a seguito di un sospetto caso di meningite meningococcica contratta da un bambino frequentante la scuola dell'infanzia Gianni Rodari di Via Tobruch: profilassi collettiva per tutti gli alunni

Una sospetta meningite contratta da un bimbo frequentante l’asilo Gianni Rodari di Desenzano del Garda ha scatenato la pronta reazione dell’ASL locale, che ha provveduto ad una profilassi collettiva per tutti e 189 gli alunni iscritti alla scuola d’infanzia di Via Tobruch.

Una terapia antibiotica di protocollo, con somministrazione di sciroppo con dosaggio prestabilito, per scongiurare ogni eventuale ipotesi di contagio, e per tranquillizzare i genitori giustamente preoccupati.

Molto vaghe le informazioni sui sintomi, e sulle condizioni del piccolo che avrebbe potuto contrarre la meningite meningococcica, ricoverato lunedì sera nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Desenzano ma comunque già fuori pericolo.

Allarme rosso immediatamente rientrato: ma anche in questo caso, prevenire è meglio che curare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento