A folle velocità tra i semafori rossi inseguito dai carabinieri

E' successo ieri a Dello. Al volante dell'auto, ubriaco, un cittadino ghanese di 44 anni, residente ad Azzano Mella

La rotonda per Quinzanello, dov'è iniziato l'inseguimento

Alla vista di una pattuglia dei carabinieri, accelera e incomincia una rocambolesca fuga per le vie del paese.

E' successo ieri a Dello, paese della Bassa, protagonista un cittadino ghanese di 44 anni, residente ad Azzano Mella.

Al volante di una malconcia Bmw 320, per fuggire da una pattuglia del Radiomobile di Verolanuova, incrociata all'altezza della rotonda per Quinzanello, il 44enne ha iniziato a dare di gas passando un semaforo rosso dietro l'altro, mettendo in serio pericolo l'incolumità degli altri automobilisti.

L'inseguimento si è concluso con una colluttazione con gli agenti, dopo che l'uomo - abbandonata l'auto - aveva iniziato a scappare a piedi per poi infilarsi in una corte senza vie d'uscita.

Dalle analisi è risultato essere sotto l'influenza di sostanze alcoliche. Sono in corso le indagini per capire se il veicolo - senza assicurazione - sia stato rubato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento