"100 euro per fare sesso": chiuso il New Tucano di Darfo

Denunciato il titolare del New Tucano di Darfo Boario Terme, un bresciano di 55 anni: con lui anche sette ragazze, di origini rumene, che offrivano sesso a pagamento ai clienti del locale

Blitz in borghese della Squadra Mobile della Questura in un noto locale di Darfo Boario Terme, il New Tucano Club: denunciato il titolare, un bresciano di 55 anni, identificate altre sette ragazze, quasi tutte di origini rumene, che offrivano prestazioni sessuali a pagamento ai clienti.

Gli agenti di polizia sono intervenuti venerdì notte. Sono entrati nel locale, fingendosi comuni clienti: il titolare, non sospettando nulla, li invitava a registrarsi, per entrare a far parte del club, mentre in pochi minuti le ragazze già offrivano prestazioni varie, mettendo subito in chiaro il prezzario.

Sesso orale, masturbazione e rapporti sessuali completi, al prezzo di 100 euro: 50 euro da versare al locale, altri 50 euro quale compenso della sola ragazza. In pochi minuti l’intervento degli uomini in divisa, che hanno messo i sigilli al locale, e denunciato il proprietario.

Proprio il titolare, alla vista degli agenti, ha cercato di nascondere i soldi appena incassati, ma è stato colto sul fatto. Il New Tucano rimarrà chiuso, a tempo indeterminato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento