giovedì, 02 ottobre 15℃

«Cibo... e dintorni» a Berlino: il Garda tra le eccellenze italiane

Fino al 19 dicembre a Palazzo Italia un grande evento organizzato da Fiera Milano, Regione Lombardia, Expotrans e Unione del Commercio: cibo, cultura, enogastronomia. Con ampio spazio ai prodotti del lago di Garda

Alessandro Gatta 14 dicembre 2011

Una settimana intera per promuovere le eccellenze italiane, dall’arte alla cultura, dall’enogastronomia al turismo, dal 12 al 19 dicembre nella splendida location offerta dal Palazzo Italia di Berlino. Questo è ‘Cibo.. e dintorni’, una mostra evento che racconta l’Italia delle tradizioni e l’Italia del futuro, in una città che da tempo è considerata il vero punto di riferimento per le tendenze d’Europa, per il mercato continentale  e per i nuovi mercati emergenti dell’Europa dell’Est. Organizzata da Fiera Milano, con la collaborazione della Regione Lombardia, di Expotrans e dell’Unione del Commercio, ‘Cibo.. e dintorni’ è espressione e promozione del meglio della produzione e della cultura del made in Italy, accompagnate da una mostra collettiva (‘150 artisti per l’Unità d’Italia’), una serie di cineforum e di concerti, un vero e proprio Caffè Letterario.

Non poteva mancare un ampio spazio alla cultura, ai prodotti e alla tradizione bresciana, con il meglio dell’offerta turistica del polo d’attrazione non solo estivo della Provincia, il lago di Garda. Un doppio stand capitanato dalla Riviera dei Limoni e dei Castelli, dalla Strada dei Vini e dei Sapori del Garda, dal consorzio Garda Classico, che si occupa di artigianato e design, del patrimonio culturale e del turismo, con uno spazio speciale ai prodotti tipici ed enogastronomici. Vino, olio, formaggi, marmellate.. con uno stand ad essi dedicato, dove oltre alla degustazione vi è una vera e propria vendita dei prodotti.

Una formula nuova ma già assodata, in cui alla comunicazione, alla propaganda e alla pubblicità turistica nel pieno senso del termine si accompagna la vendita diretta, e le degustazioni mirate. In questa maxi fiera infatti non mancano i produttori singoli: un’opportunità di rilancio per i prodotti del territorio ma anche per il territorio stesso, legati tra loro da una fortissima e indissolubile relazione.

Annuncio promozionale

“Questo è un buon inizio, finalmente si comincia a lavorare in sintonia tra consorzi, senza dimenticare le connessioni con Brescia Tourism – fanno sapere dal consorzio della Riviera – un fatto importantissimo per il territorio, un’occasione importantissima per il turismo”.

enogastronomia
lago di garda

Commenti