Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

Nel salone affollato di clienti, gli agenti hanno portato a termine il sopralluogo nel quale sono state riscontrate numerose irregolarità

Immagine di repertorio

Era già stato emesso un divieto di prosecuzione dell'attività, eppure il titolare continuava imperterrito a lavorare, a quanto pare con un certo successo visto che il salone era affollato. Gli agenti della Polizia locale di Brescia nella mattinata di ieri hanno nuovamente posto i sigilli a un negozio di parrucchiere e manicure situato in via Corsica, nei pressi del parco Pescheto. La notizia è riportata sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi.

Nonostante il divieto pregresso, al quale si erano accompagnate diverse sanzioni per violazioni più o meno gravi, il titolare di origine pakistana non aveva chiuso l'attività. Da qui la decisione del nuovo blitz, durante il quale sono state trovate all'interno del negozio numerose clienti, sia italiane che straniere. 

Tra le violazioni riscontrate alcune irregolarità amministrative (ad esempio l'assenza di un responsabile durante l'esercizio dell'attività) e altre mancanze. Costrette a interrompere i trattamenti in corso, le clienti hanno lasciato il negozio in cerca di professionisti che concludessero tagli, pieghe, colori o manicure. L'esercizio è stato nuovamente chiuso, fino a data da destinarsi. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento